Home / Altre Serie / Outlander 4×06 – Recensione: Visite inaspettate dal passato

Outlander 4×06 – Recensione: Visite inaspettate dal passato

La scorsa domenica è andato in onda su Starz il sesto episodio di Outlander dal titolo “Blood of My Blood”. Jamie e Claire riceveranno una visita dal passato del tutto inaspettata. La recensione della 4×06 di Outlander. 

 

La serie tv Outlander è tornata con il sesto episodio della Quarta Stagione e questa volta il titolo dice davvero tutto: “Blood of My Blood”, Sangue del mio Sangue. Infatti in questo episodio di Outlander, Jamie e Claire riceveranno una visita del tutto inaspettata da una vecchia conoscenza, e no non si tratta di Brianna che è riuscita ad attraversare le pietre (la nostra recensione della 4×05 di Outlander). Arriva a Fraser’s Ridge Lord John Grey, colui che anni prima ha salvato Jamie dalla prigionia poiché segretamente innamorato di lui e ha dopo accolto come padre il figlio illegittimo dello scozzese. Ma a sorprendere di più e colui che accompagna Lord John Grey in questa visita: proprio il figlio di Jamie, Lord William Ransom, ormai cresciuto. La nostra recensione della 4×06 di Outlander.

Outlander 4x06
Outlander 4×06

Outlander 4×06 – Recensione: Claire contro John Grey

Come già anticipato, in questo episodio di Outlander, fa il suo ritorno uno dei personaggi più amato dal pubblico: Lord John Grey. Un membro dell’esercito britannico che ha sempre aiutato il suo amico Jamie Fraser nei momenti di difficoltà, tutto e solo per amore nei suoi confronti. Un amore non corrisposto ma che Jamie ha sempre rispettato senza giudicare. L’arrivo inaspettato di Grey a Fraser’s Ridge lascia senza parole Jamie che accoglie con perplessità ma anche gioia il suo vecchio amico.

Outlander

Ma il Lord non è solo in Outlander. Infatti ad accompagnarlo nel suo viaggio verso la Virginia c’è suo figlio adottivo William, nonché figlio illegittimo di Jamie, accolto da Grey e sua moglie Isobel, morta poco tempo prima. Willie, ormai cresciuto, è un giovanissimo aristocratico poco avvezzo alla vita semplice, anzi, e il suo primo incontro nelle terre di Fraser’s Ridge avviene proprio con Claire che ancora non sa chi sia davvero quel giovane ragazzo. Il primo incontro tra Jamie e William avviene proprio in casa Fraser e non è come tutti se lo sarebbero aspettati. Williams non sa chi sia veramente Jamie e non ricorda che da bambino era il suo stalliere, in questo modo gli adulti presenti si comportano come il loro fosse il primo incontro. Un approccio molto freddo che non ha fatto che far crescere le aspettative tra un futuro incontro tra Jamie e Brianna in Outlander, ma questa è un’altra storia.

Outlander 4×06

Lord John Grey e suo figlio si fermano per la notte, ma Claire non sembra del tutto entusiasta di questa visita. La signora Fraser, infatti, dubita della buona fede dell’amico del marito poiché immischiato in affari con altri colonizzatori e nella riscossione delle tasse. Intanto, Jamie e William finalmente riescono ad avere il loro primo momento tutto loro e il ragazzo, sentendo delle parole che lo scozzese rivolge ai cavalli della proprietà, comincia a ricordare. I ricordi sono molto vaghi ma riescono a riempire di gioia Jamie che non vorrebbe altro che abbracciare e dire tutta la verità a suo figlio. Un comportamento che rispecchierebbe la vera natura di Jamie che in questa puntata di Outlander è rimasto molto tranquillo e pacato finché ha potuto.

 

Outlander 4×06

Il giorno dopo, Lord John Grey è pronto per la partenza ma Claire scopre che l’uomo ha contratto il morbillo e ha bisogno di cure. William, nonostante il suo rifiuto, viene trascinato via da Jamie per far si che non venga contagiato e Claire e Grey rimangono soli a Fraser’s Ridge. La degenza del Lord mette a dura prova Claire, che già in parte intuisce i veri sentimenti dell’uomo verso Jamie. Un po’ lo stato di salute e un po’ per esigenza, il Lord racconta cose che forse Claire non vorrebbe ascoltare. Infatti, Grey fa due confessioni: la prima è la mancanza di sentimenti. Uno dei motivi per cui si è recato a Fraser’s Ridge è per scoprire perché alla morte della moglie non ha sentito nulla e per lui rivedere Jamie era una sorta di prova. La seconda confessione è quella che Claire fa molta fatica ad accettare. Lord John Grey le confida, infatti, che Jamie aveva offerto se stesso in cambio dell’affidamento di suo figlio William. Un accordo che lascia di sasso Claire e che forse mai ci saremo aspettati venisse a sapere, soprattutto i trascorsi con Black Jack nel passato di Outlander. Sia chiaro che l’amore di John Grey verso Jamie è tutt’altra storia rispetto agli abusi del vecchio antenato Randall, ma ascoltare una confessione del genere avrebbe shoccato qualunque donna innamorata.

 

Outlander 4×06 – Recensione: Alla scoperta di William

Jamie e William, in questo sesto episodio di Outlander, si avventurano per la proprietà nonostante il ragazzo abbia paura di allontanarsi dal padre. Rimasto orfano di madre per la seconda volta, William vorrebbe rimanere accanto a Grey e assicurarsi che stesse bene. Proprio per questo motivo il rapporto tra Jamie e il ragazzo non raggiunge mai un certo livello di intimità nella prima parte dell’episodio. Tra una caccia al cervo e pesca a mani nude, Jamie cerca di trascorrere del tempo con suo figlio senza mai rivelare la sua vera identità, anche se sotto sotto il ragazzo qualcosa dovrà pur sospettare.

Outlander

Arriva la prima notte fuori e le preoccupazioni di William verso il padre aumentano ma il ragazzo si addormenta in una tenda. Il mattino dopo, al risveglio, Jamie si rende conto che William non è all’accampamento e lo ritrova al ruscello intento a pescare. Ma quel pezzo di terra appartiene al popolo Cherokee, che dopo ciò che accaduto nella scorsa puntata di Outlander sembrano non essere più molto cordiali nemmeno nei confronti dei Fraser. Colpevoli di aver rubato sulla loro terra, Jamie e William rischiano di essere uccisi e per salvarlo lo scozzese confessa di essere il padre del ragazzo. Un gesto alla Jamie Fraser in tutto e per tutto. William si ribella e la faccenda si risolve con una goccia di sangue strappata da una mano del ragazzo.

Outlander 4×06

Nel frattempo John Grey si è ripreso e si è anche scusato con Claire per ciò che le ha detto durante la notte. Al momento della partenza dei due ospiti c’è una sorta di flashback della Terza Stagione di Outlander che William ha ricordato perfettamente. Jamie, una volta lasciato suo figlio anni prima non si girò a guardarlo, mentre il ragazzo ormai consapevole che quell’uomo potrebbe essere davvero qualcosa di più che un ex stalliere amico del padre, si gira verso di lui mentre va via, lasciando un segno in Jamie. Una scena che ha fatto la differenza nel commiato con il giovane William, forse solo una meteora in Outlander.

Outlander

Il ritorno di John Grey e l’apparizione di William in Outlander è stato abbastanza strano e inaspettato. Ovviamente non ha fatto altro che allungare l’attesa di un imminente incontro tra Brianna e i suoi genitori, sempre che lo vedremo in questa stagione di Outlander, ma che potrebbe sottolineare le differenze tra un figlio avuto con una sconosciuta e una figlia in comune con l’amore della propria vita. Un amore che nei minuti finali della 4×06 di Outlander è stato segnato dalla passione di Jamie e Claire e dal regalo che il primo ha fatto alla sua amata: un nuovo anello in argento con su inciso “Give me a thousand kisses.” , Dammi mille baci. Un momento molto tenero che segna il ritorno dell’intimità tra Jamie e Claire, ormai quasi inesistente nelle ultime puntate. Momento intenso più a livello sentimentale che sensuale. A voi è piaciuto questo episodio di Outlander?

Outlander

 

Rimani aggiornato su Outlander. Segui la pagina Facebook Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita

 

About Valentina Turci

Check Also

The Good Place 3, Pandemonium: Le anticipazioni del tredicesimo episodio

Il tredicesimo nonché ultimo episodio di The Good Place 3 andrà in onda tra qualche giorno, ecco cosa sappiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *