lunedì , 20 Maggio 2019
Chicago Fire 7×12 – Recensione: Lezioni di vita

Chicago Fire 7×12 – Recensione: Lezioni di vita

Il dodicesimo episodio di Chicago Fire 7 ci regala una lezione di vita e viene promosso a pieni voti tra emozioni e lacrime.

Ho amato ogni singola storia di questo nuovo episodio di Chicago Fire. Il girl power continua a crescere, ad essere forte. Come sempre più forte è il legame tra Severide e Casey, che in questo episodio di Chicago Fire vivono, e ci lasciano vivere, un momento importante. Poi c’è Ritter, il nuovo vigile del fuoco della 51 che farebbe qualsiasi cosa per le persone di quella Caserma. E infine ci sono Mouch e Otis, e un Hermann che interviene quando è il momento di abbracciarsi.

Il nuovo episodio di Chicago Fire ci racconta diverse storie. Ma quella che emoziona di più è quella di un figlio che vuole solo conoscere la verità e ricordare suo padre com’era nel suo stile. Sono Matt Casey e Kelly Severidea viverla e a farcela vivere attraverso soprattutto le sensazioni del capitano della 51. Matt sente il bisogno di sapere e capire cosa è accaduto a quell’uomo che ha visto nel suo viso, quello di sui figlio.

Severide e Casey tornano a lavorare insieme in questo episodio di Chicago Fire. Nessun dramma intorno alle loro vite personali, solo una verità da cercare. Dopo le tragedie che li hanno travolti, è un piacere per gli occhi vederli in questo modo. Solo loro due.

Un uomo è morto per un incidente in moto. Ma qualcosa non quadra. Severide si lascia coinvolgere da Casey. Adesso è lui ad aver bisogno della famiglia, del suo migliore amico che gli guardi le spalle. E Kelly c’è.

chicago fire 7x12 10
Chicago Fire

La verità arriverà solo al termine del nuovo episodio di Chicago Fire. Una telecamera posizionata sul casco riprende la morte di quel padre che avrebbe solo voluto regalare a suo figlio un altro momento da ricordare. “Ma gli incidenti accadono“. Il poliziotto che chiama i soccorsi non si è trovato per caso sul luogo dell’incidente. Ma è lui ad averlo causato. Da questo momento in poi, ci pensa Antonio Dawson.

Intanto sorrido guardando Matt e Antonio nella stessa stanza. Dopo l’addio di Gabby, mi sono chiesta ad ogni episodio quando si sarebbero rivisti. Le parole di Matt indicano che sapesse del rapimento e anche che, nonostante tutto, lui ci sarà sempre.

chicago fire 7x12 11

Andate a pagina due per la seconda parte della recensione di Chicago Fire 7×12

About Gabriella Monaco

Check Also

chicago fire

Chicago Fire 7×21 – Recensione: L’eredità di Benny, l’istinto dei Severide

Kelly Severide segue il suo istinto e quello di Benny nel nuovo episodio di Chicago Fire 7 mentre Ritter salva una vita leggendo i segnali