Breaking Bad ormai è una serie cult che la lasciato il segno nel cuore degli appassionati. Ma anche a distanza di anni dalla sua conclusione, i fan dimostrano ancora il loro “affetto”.

Breaking Bad è il capolavoro per eccellenza che ha saputo gestire cinque stagioni in maniera perfetta, elegante ed intelligente tanto da creare un mondo infinito e immortale che difficilmente sarà dimenticato.

Questo, per Breaking Bad è un fattore positivo ovviamente, ma per quanto riguarda i veri proprietari della casa che ha ospitato Walter White durante questo percorso, le cose non vanno nel verso giusto infatti dopo le varie “visite” dei fan della serie alla casa in questione, sono stati presi dei seri provvedimenti che hanno scosso l’interno paese.

La decisione che è stata confermata dalla famiglia Quintana è stata quella di alzare una struttura di recinzione alta ben due metri, per opporsi e difendersi dalle varie persone che si avvicinano alla casa di Walt, spesso con disimpegno ma alcune volte sono protagonisti di atti fantomatici e deliranti, come ad esempio tentare di lanciare la pizza sulla casa, per replicare il gesto del protagonista di Breaking Bad.

Oltre ai tantissimi atti vandalici che la famiglia in questione ha dovuto sopportare per via di Breaking Bad, ci sono anche i tantissimi pellegrinaggi dei fan sfegatati di Breaking Bad, che senza pudore e con tanta determinazione recano fastidio ai Quintana, tanto da ridurre questa famiglie a misure drastiche riportate in precedenza. Durante la costruzione, stando a quanto riporta Screen Rant, in meno di 15 minuti la famigerata dimora stabilita in Albuquerque (New Mexico) si è affollata dai fan e dal pubblico vario che assisteva ai lavori in corso, per quanto riguarda la recinzione contro i fan di Breaking Bad.

Ovviamente Bryan Cranston ha invitato i fan di Breaking Bad a evitare queste azioni, ma nonostante tutto è quasi inutile visto che la casa di Walt è ormai un simbolo indissolubile delle serie TV, che come trascina con se cose stupende, ne trascina anche di negativa. A subire questi “abusi” troviamo anche i veri proprietari della casa di Laura Palmer, segno immortale di Twin Peaks.

 

Commenta su Facebook!

Nicola Giuseppe Gargiulo

Vedi tutti gli articoli

Commenta!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *