The Walking Dead 8 prosegue con il 5° episodio, “The Big Scary U”. Ecco la nostra recensione della puntata andata in onda questa notte! 

Eccoci finalmente con un nuovo appuntamento con The Walking Dead 8. “The Big Scary U” vede tornare alla riscossa Negan, regalandoci delle rivelazioni interessanti sul personaggio. Il tutto condito dal solito mare di flashback a cui ci ha abituato questa stagione – ma del resto ormai l’abbiamo capito che per arrivare a 40 minuti si deve allungare il brodo in questa serie.

The Walking Dead 8×05 recensione | Un flashback “utile”

Dopo puntate di The Walking Dead in cui ci facevano vedere e rivedere discorsi di Rick e di Ezechiele prima della battaglia, finalmente troviamo una scena in flashback che ci dice qualcosa di interessante. Parliamo del dialogo tra Negan e Gregory. Il leader dei salvatori afferma con veemenza che le persone sono delle risorse, che il suo scopo nella guerra non è uccidere gli uomini di Alessandria, Hilltop e del Regno, ma salvarli, portandoli dalla propria parte. Come? Uccidendo i loro leader.

The Walking Dead 8x05: Recensione dell'episodio "The Big Scary U"
Negan torna nel 5° episodio di The Walking Dead 8.

The Walking Dead 8×05 recensione | La confessione a Padre Gabriel

Rinchiuso con Padre Gabriel, Negan si lascia sfuggire uno stralcio della sua storia precedente l’apocalisse di The Walking Dead. Confessa infatti di avere avuto una moglie che era malata, e di averla tradita svariate voglie. È questo il peccato che ha da confessare, non il fatto di aver ucciso Glenn o Abraham, perché a sua detta li ha uccisi, ma non è stato lui a farli uccidere, non per le sue tante mogli perché sono state loro a scegliere di esserlo e non per lo sfruttamento operaio perché l’economia funziona così.

Finalmente in The Walking Dead 8 si torna a delineare con più chiarezza la figura di un villain che oltre a violenza e male parole ha anche un suo codice, una sua logica, un senso che si avvicina al Negan che i lettori del fumetto amano con tutto il loro cuore. Se non vi ha convinto la sua giustificazione riguardo le uccisioni, notiamo quanto il discorso sia simile a ciò che dice Daryl a Rick in una certa scena…

La recensione del 5° episodio di The Walking Dead 8 prosegue nella pagina successiva!

Commenta su Facebook!

Valentina Albora

Vedi tutti gli articoli

Commenta!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *