Game of Thrones non aveva ricevuto  nomination nelle principali categorie ai BAFTA TV Craft Awards, ma è stato annunciato un premio speciale!
Aveva destato molto stupore l’assenza dalle categorie principali di Game of Thrones tra i nominati per i BAFTA TV Craft Awards 2018, ma l’accademia delle arti audiovisive inglesi ha annunciato a sorpresa un premio speciale per lo show HBO. Il premio verrà consegnato a John Bradley e Hannah Murray, interpreti nella serie di Samwell Tarly e Gilly, il prossimo 22 aprile. 
Ecco il comunicato riportato al The Hollywood Reporter:
“Questo premio riconosce e celebra l’eccellente lavoro svolto dall’intero team di produzione di Game Of Thrones. Ciò che si cela dietro ad uno dei più popolari drammi degli ultimi anni è incredibile. Dalle riprese in location che tolgono il fiato, agli intricati design di costumi ed elementi del set, senza dimenticare il livello di dettaglio del trucco e il lavoro in post produzione. E questi sono solo alcuni esempi”.

Ricordiamo che Game of Thrones è in corso anche  per i migliori costumi, realizzati dalla storica costumista Michelle Clapton, e il miglior production design, in cui invece hanno ricevuto la nomination Deborah Riley e Rob Cameron. La nomination più prestigiosa però è sicuramente quella per il miglior momento in una serie tv, dove è candidato il momento shock della morte di Viserion che ha letteralmente sconvolto i fan di Game of Thrones.

Mentre lo show continua a raccogliere riconoscimenti in tutto il mondo David Benioff e Dan Weiss dirigono  le riprese a Belfast in attesa di spostarsi i primi di maggio in Spagna a Italica per le scene del “Dragonpit”. La straordinaria qualità dello show è stata confermata nell’annuncio che la colossale Battaglia di Grande Inverno ha richiesto ben 55 giorni di ripresa, 11 settimane di ciak notturni che sono già nella storia.
L’ottava e ultima stagione di Game of Thrones arriverà soltanto nel 2019.

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

Vedi tutti gli articoli

Commenta!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close