Home / Altre Serie / Chicago Fire 7×11 – Recensione: C’è un solo Kelly Severide

Chicago Fire 7×11 – Recensione: C’è un solo Kelly Severide

Un nuovo episodio di Chicago Fire è andato in onda, un episodio in cui Kelly Severide si è dovuto difendere da nuove accuse mentre cerca di andare avanti dopo la rottura con Stella.

Pochi sorrisi in questo nuovo episodio di Chicago Fire che ci mostra un Kelly Severide ormai a terra dopo la rottura con Stella e accusato ingiustamente con la sola colpa di aver cercato di aiutare un ragazzino che lo riporta indietro nel tempo. Intanto, una nuova casa per Matt, un volto nuovo accanto a Brett e il ricordo di Shay in una tazza che è lei in tutto e per tutto. E per finire, sempre loro, la famiglia. Kelly Severide e Matt Casey.

Chicago Fire
Chicago Fire

C’è una cosa che mi ha colpito di più in questo episodio di Chicago Fire, che mi ha emozionata come accade ormai da sette anni. Matt Casey è rimasto accanto a Kelly Severide sin dal primo minuto di questo nuovo episodio. Dopo averlo osservato all’interno della Caserma, ha scelto di guardargli le spalle, di non abbandonarlo. Di proporgli quel sigaro come accade ogni volta che uno dei due ha bisogno di qualcosa.

Cosa sarebbe Chicago Fire senza Matt Casey e Kelly Severide?

Risultati immagini per chicago fire gif severide casey
Chicago Fire

Stella e Kelly dovranno imparare a lavorare insieme da questo momento in poi senza poter tornare l’uno nelle braccia dell’altro alla fine della giornata. E’ questa la realtà che viviamo nel nuovo episodio di Chicago Fire 7. Entrambi si aggrappano a qualcosa nel tentativo di superare la rottura, di andare avanti. Ma mentre Kelly mostra il suo dolore, Stella resta impassibile, forse convinta che quello sia il solo modo per andare avanti.

Un’altra rottura, la fine di un’altra storia che spero possa ricominciare. Il mai una gioia di Derek Haas continua a colpire mentre Kelly e Stella continuano ad essere lontani. Quando capiranno che il lieto fine è tutto ciò di cui abbiamo bisogno?

E’ più difficile di quanto credessi“, queste sono le parole di Kelly mentre Stella si concentrata sull’addestrare Wednesday, con poco successo. C’è Hermann accanto a lei. La osserva da lontano, e come accaduto anche con Gabby in passato, trova il modo di aiutarla. I discorsi di Hermann restano uno di quei momenti, in Chicago Fire, in cui anche chi guarda attraverso un monitor, riesce ad imparare qualcosa. A sentirsi meglio. A trovare una spalla a cui appoggiarsi. Va bene andare avanti, ma non c’è nulla di male nel soffrire ancora.

Chicago Fire
Chicago Fire

Il nuovo episodio di questa settima stagione di Chicago Fire inizia con un nuovo problema da risolvere per Kelly Severide. Non è solo la rottura con Stella a buttarlo a terra, ma anche un padre che riporta alla mente Benny e quel passato che fa ancora male. Matt resta dietro di lui, ad osservarlo, pronto ad intervenire ogni volta che ne ha bisogno. Kelly rivede in quel bambino sé stesso. E quando quel padre autoritario e troppo ottuso e pieno di sé per capire quanto sta sbagliando lo licenzia, Severide si rende conto che la sola cosa che vorrebbe è aiutare quel bambino.

Andate a pagina due per la seconda parte della recensione di Chicago Fire

About Gabriella Monaco

Check Also

Patrick Dempsey

Patrick Dempsey ringrazia Alessandro Borghi, terminate le riprese di Diavoli? | FOTO

Patrick Dempsey e Alessandro Borghi insieme, belli e sorridenti, pronti a mostrare ai fan 'Diavoli', la nuova serie Sky Italia e Lux Vide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *