Come promesso nell’articolo di ieri, ci ritroviamo a parlare del cast della serie TV The Witcher e vi riportiamo alcune dichiarazioni rilasciate a The Hollywood Reporter, dalla produttrice e showrunner a capo del progetto, Lauren S. Hissrich. Ma partiamo dal cast principale.

Henry Cavill – Geralt di Rivia.

The witcher non poteva trovare interprete migliore di Henry Cavill. Possiamo immaginare anche all’indomani delle scelte del cast di contorno, non proprio da urlo, che mettere sotto contratto Cavill abbia in qualche modo esaurito gran parte del budget previsto per gli attori. Ma questioni di bilancio a parte, Geralt di Rivia è il personaggio centrale della serie e scegliere Cavill è stata quasi una scelta obbligata.

The Witcher avrà il volto di Henry Cavill.

Fisicamente perfetto, buona recitazione, l’attore inglese potenzialmente è perfettamente adeguato e lo possiamo senz’altro affermare prima ancora di vederlo in azione. Ecco cosa ha detto Lauren S. Hissrich a THR:

Non stavamo cercando una stella del cinema quando abbiamo scelto Henry (Cavill). Abbiamo cercato i migliori attori per questi ruoli. Punto e basta. Lui è il miglior attore per quel ruolo. Henry è un grande appassionato del Franchise di The Witcher. L’ho incontrato ad aprile e abbiamo parlato in generale. Poi ho visto centinaia di altri attori per il ruolo di Geralt ma non mi toglievo di testa Henry.

Alla fine sappiamo come è andata e non possiamo far altro che essere contenti che Henry Cavill abbia fatto breccia nella mente di Lauren S. Hissrich che lo ha scelto per essere il protagonista di The Witcher.

Freya Allan – Cirilla.

Attorno a questo personaggio si sono scatenate polemiche a non finire legate alla scelta dell’attrice, incluse quelle sul colore delle pelle della protagonista femminile di The Witcher.

Freya Allan fisicamente non si discute: é Ciri.

La scelta è caduta su Freya Allan, attrice giovane ma con un buon curriculum alle spalle ma anche e soprattutto un fisico perfetto per una Ciri fra i 13 e i 16 anni. Ecco cosa ha detto la Hissrich:

Abbiamo visto oltre 200 ragazze da tutta Europa (per il ruolo di Ciri). Ma quando abbiamo incontrato Freya per un altro ruolo, l’ho vista di persona e abbiamo capito subito che era lei.

Il ruolo di Ciri è abbastanza complesso e chi ha letto i libri sa a cosa ci riferiamo. Chi si sta avvicinando ora al mondo di The Witcher sappia che Ciri è una figura estremamente difficile e contradditoria a cui Geralt cerca di fare da improbabile padre adottivo perché il suo destino è legato per sempre a lei.

Anya Chalotra – Yennefer di Vengerberg.

Diciamo subito che quello che lascia perplessi un po’ tutti è la giovane età dell’attrice, 21 anni, ma va detto che nei libri Yennefer risulta essere molto bella e giovanile anche in età molto avanzata grazie anche alle sue doti di maga eccezionale.

The Witcher: Anya Chalotra è Yennefer.

L’attrice che tra l’altro non ha un profilo twitter pubblico, ha un volto a dire il vero molto lontano dall’immaginario dei fans che indicavano obiettivi sicuramente più noti come Eva Green.  Lauren Hissrich anche a proposito dell’aspetto dei protagonisti di The Witcher ha voluto dire la sua:

La questione è un po’ “melmosa” per me. Sono una grande estimatrice dei giochi. Detto ciò quello che abbiamo cercato di fare è stato evitare di prendere come riferimento visivo quello dei videogiochi perché avevamo bisogno di creare la nostra rappresentazione visiva. Per questo mi sono allontanata dai videogiochi su The Witcher per assicurarmi che lo show fosse davvero qualcosa di unico.

Siamo ovviamente curiosi di rivederla nei panni di Yennefer con gli occhi viola, i capelli ricci e capricciosi e lo sguardo fiero e sicuro di una potente maga.

Jodhi May – Regina Calanthe.

La regina di Cintra è la nonna di Ciri. Un personaggio centrale nel racconto  “una questione di prezzo” contenuta nel libro “Il guardiano degli innocenti” di Andrzej Sapkowski. All’epoca dei fatti Calanthe non è molto vecchia e la scelta della May che ha già importanti partecipazioni a serie in costume e fantasy come “Game of Thrones”, ci sembra perfetta per il ruolo della “leonessa di Cintra”.

Adam Levy – Druido Mousesack (Saccoditopo).

The Witcher: Adam Levy è Mousesack.

Saccoditopo (Mousesack) è amico e consigliere di Re Bran di Skellige e della regina Calanthe di Cintra. Descritto nei libri come un uomo fornito di folta barba con un fisico tozzo, incrocia il suo destino con quello di Geralt e della sua famiglia. Adam Levy non risponde esattamente alla descrizione fisica dei libri ma sulla bravura e capacità dell’attore scelto non si discute.

Myanna Buring – Tissaia de Vries.

The Witcher: Myanna Buring.

Membro del circolo dei maghi di Aretuza, Tissaia è una maga molto abile ed esperta ossessionata dall’aspetto fisico e da tutto quello che riguarda la sua bellezza. L’attrice Svedese naturalizzata britannica ha sicuramente il portamento e la giusta fisionomia per interpretare una maga bella e abile.

Camilla (Millie) Brady – Principessa Renfri

La principessa Renfri non è un ruolo fondamentale nella saga di The Witcher, ma riveste una certa importanza nei primi racconti dedicati allo strigo e contenuti ne “Il guardiano degli Innocenti.

Millie Brady è sicuramente una scelta ben fatta per rappresentare un personaggio esteriormente bellissima ma dal cuore cupo roso dal desiderio di vendetta.

Millie Brady sarà Renfri, la Biancaneve di The Witcher.

Descritta come una donna di notevole bellezza, Renfri pur essendo una principessa vive di espedienti fino a diventare una ladra e assassina temuta e famosa. L asua storia si ispira a quella di Biancaneve ma in una chiave sanguinosa e tragica.

A pagina 2 le altre dichiarazioni di Lauren S. Hissriche su The Witcher!

Commenti

commenti

Michele Li Noce

Nato molti secoli fa, seguo serie TV da quando Xena era una poppante e Kojak aveva tutti i capelli. Mi piace scrivere e condividere con altri questa grande passione per le serie TV.

Vedi tutti gli articoli