Il 15 ottobre Stephen Amell tornerà ad indossare i panni di Oliver Queen sul piccolo schermo per la settima stagione di Arrow. Un ritorno alle origini e all’oscurità di cui parla lo stesso attore. 

Oliver Queen nella prigione di massima sicurezza di Slibeside. Questo sarà lo scenario quando andrà in onda il primo episodio di Arrow 7. Il Team sarà invece, senza maschere a coprire il volto, pronto a proteggere Felicity, William e la città. Intanto, mentre Ricardo Diaz è ancora in libertà, Roy Harper farà ritorno a casa. Dove sarà Thea? Cosa è accaduto tra loro?

In una delle ultime interviste rilasciate, Stephen Amell ha parlato del suo Oliver e della nuova realtà che sta incontrando dopo aver mostrato il volto di Green Arrow al termine della scorsa stagione:

 Suo figlio William e sua moglie Felicity sono nel programma di protezione dei testimoni, quindi non può stare tranquillo con il fatto che sono passati cinque mesi e Diaz è ancora là fuori. Ha sacrificato tutto per sconfiggerlo, e non è ancora fuori dai giochi. Deve anche andare contro molti dei suoi migliori istinti per sopravvivere. È lì dentro con un sacco di persone che ha aiutato a mettere in prigione. C’è un bersaglio sulla sua schiena.

arrow
Arrow 7

La nuova realtà di Oliver nella settima stagione di Arrow

Oliver sarà in prigione, “sarà lui contro tutti gli altri, ma arriveranno anche degli alleati” ha proseguito Stephen Amell. “Ma proprio quando penserà che le cose non possono peggiorare, andrà peggio“. Nei primi episodi della settima stagione di Arrow, Oliver Queen si muoverà a testa bassa mosso dalla speranza di abbreviare la pena e tornare a casa. Ma le cose non andranno esattamente come spera l’ex sindaco.

La settima stagione di Arrow si troverà a rompere gli schemi, anche con il ritorno di Ricardo Diaz come Big Bad. Stephen Amell ha così paragonato i nuovi episodi di Arrow alla controversa trama della quarta stagione. Come? Sfidando le aspettative dei fan:

Questa stagione sembra molto diversa. Sembra molto audace, mi sembra stia prendendo una delle cose che abbiamo fatto nella quarta stagione, in cui abbiamo anticipato la morte di qualcuno. Non sta accadendo nulla del genere, ma l’ho sempre sentita come una scelta audace.

Arrow 7

Andate a pagina due per scoprire quali altre dichiarazioni ha rilasciato Stephen Amell

Commenti

commenti

Gabriella Monaco

Laureata in 'Lettere Moderne', ossessionata dalle serie tv, appassionata di scrittura, innamorata della lettura. Con il cuore diviso per il 33% a Napoli, il 33% in Sicilia, il 33% in Francia... L'altro 1% prima o poi dovrò decidermi a cercarlo...

Vedi tutti gli articoli

Iscriviti alla newsletter per tutte le ultime notizie!

Seguici sui social