Il regista e produttore J.J Abrams ha parlato della possibilità di dirigere un prequel di Game of Thrones sottolineando come ami la grandezza dello show HBO.

La sceneggiatura del prequel di Game of Thrones è praticamente pronta e le riprese dovrebbero iniziare già nei primi mesi del 2019, ma ancora non sappiamo chi si occuperà di dirigere gli episodi. Fino a questo momento ci siamo concentrati sul cast, con la sorpresa dell’ingresso come protagonista di Naomi Watts. La curiosità attorno a questo prequel di Game of Thrones è tale che molti personaggi importanti dello spettacolo sono stati associati ad esso, non ultimo J.J Abrams.

J.J Abrams durante la promozione di Overloard parla di Game of Thrones

Il noto regista e produttore J.J Abrams è un fan di Game of Thrones e alla domanda di MTV News durante il press tour di “Overloard” se volesse intraprendere la regia di un episodio ha risposto che ne sarebbe onorato:

“Sarei onorato. Sono ammirato da quello che fanno, realizzano un film in ogni episodio. La verità è che probabilmente non vorrei essere coinvolto e demistificare la cosa. Mi piace solo guardarlo dall’esterno piuttosto che starne dentro. Ho avuto la fortuna di lavorare con alcune persone … penso a Nina Gold, che ha lanciato lo show come casting director, con cui ho lavorato un paio di volte e Gwendoline Christie, che era nel cast de “Il Risveglio della Forza”. Ogni volta che sento qualcosa del dietro le quinte di Game of Thrones, sento che voglio che smettano di parlarne perché amo ciò che creano”.

Una dichiarazione d’amore in piena regola a Game of Thrones quella di J.J Abrams, anche se ha praticamente escluso che lo vedremo alla regia di un prequel dello show HBO anche se mai dire mai. Nel frattempo il regista sta continuando al promozione di Overloard, il film thriller/horror che ha prodotto, mentre nei prossimi mesi sarà concentrato su Star Wars IX che chiuderà la leggendaria saga degli Skywalker.

Commenti

commenti

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

Vedi tutti gli articoli