Richard diventa protagonista del settimo episodio di Grey’s Anatomy 15 e con lui Catherine, Jackson e il nome di April che continua a vagare per la mente del Dr. Avery.

Il settimo episodio di Grey’s Anatomy 15 è appena finito, e mentre cerco di trovare un senso a tutto questo, mi rendo conto che forse anche Krista Vernoff, un po’ come Jackson, non ha la minima idea di quello che sta facendo. Sarah Drew è andata via perché il personaggio di April non aveva altro da raccontare. Ma a sette episodi di distanza le parole di Jackson Avery sono per lei.

Nel nuovo episodio della 15esima stagione di Grey’s Anatomy è la voce di Richard Webber a condurci verso tutto quello che accadrà in questi minuti che mi hanno emozionata per la morte di un personaggio che non avevo mai visto prima. Gli occhi di Richard non sorridono più. Perdere il suo sponsor lo ha portato a perdere quella parte solida della sua vita. Quella persona a cui aggrapparsi quando tutto il mondo andava a rotoli. E adesso, alla fine di questo nuovo episodio di Grey’s Anatomy, Richard Webber ha perso un’altra parte di sé.

Grey’s Anatomy

Nel nuovo episodio di Grey’s Anatomy 15 abbiamo conosciuto Frankie. Un’infermiera che ha dedicato la sua vita ai suoi pazienti, ai medici, all’ospedale. Una donna che aveva un piano. Ma la vita non segue mai la direzione che vorremmo. E’ così che i piani cambiano. E’ così che è arrivato quel bambino per Frankie. Un bambino per cui è pronta a lottare. Ma ancora una volta, la vita (o Krista Vernoff) assesta un pugno in pieno viso e Frankie smette di respirare su quel tavolo operatorio.

Alex Karev dichiara il decesso. Richard non può farlo. E quando si avvicina agli infermieri per dare loro la notizia, le sue lacrime e il suo dolore diventano miei. Non conoscevo Frankie, non ero legata a questo personaggio. Ma gli occhi di Richard Webber hanno spezzato il mio cuore come la morte di Frankie ha spezzato il suo. E il mai una gioia vince ancora.

Risultati immagini per grey's anatomy gif

E mentre il dolore di Richard continua a crescere nel nuovo episodio di Grey’s Anatomy, arriva la rabbia. Rabbia per il proprietario di un bar che gioca con la vita delle persone. Uno shottino per ogni gettone. Ho avuto paura. Paura di vedere Richard tornare a bere. Ma così non è stato, e il dolore e la rabbia di Richard Webber si sono riversati su quel barista, sul suo locale, su questa vita che ti mette alla prova in continuazione.

Ho amato questa scena, ho amato questo momento. Ho sentito il dolore di un uomo che è stanco. Il dolore di Richard Webber è diventato il mio.

E in perfetto stile Krista Vernoff, e Grey’s Anatomy, come ciliegina sulla torta arriva un nuovo caso per Meredith Grey. E la paziente? Facile. Catherine Avery.

Andate a pagina due per la seconda parte della recensione di Grey’s Anatom

Commenti

commenti

Gabriella Monaco

Laureata in 'Lettere Moderne', ossessionata dalle serie tv, appassionata di scrittura, innamorata della lettura. Con il cuore diviso per il 33% a Napoli, il 33% in Sicilia, il 33% in Francia... L'altro 1% prima o poi dovrò decidermi a cercarlo...

Vedi tutti gli articoli